“Ma le persone che spendono la loro vita in camminate teologiche (caminatas) su sentieri estranei sanno che, sfortunatamente, le strade principali non cambiano maiil loro obiettivo. Prima o poi la strada principale della teologia totalitaria ci conduce agli stessi accordi (per quanto forzati), agli stessi scambi e agli stessi valori delle leggi già date del profitto capitalistico. Raramente ci permette di percepire la presenza storica di Dio in contesti diversi e poco famigliari. Solo una metodologia di resistenza può mettere fine all’integrazione e all’adattamento.”

Macella Althaus-Reid

Picture: Walking on water – Yongsung Kim.

Cfr: Pietro e l’acqua – Archivio giugno 2020