“Un uomo che percorre molti chilometri”! Così si è definito con molta semplicità il nostro Arcivescovo Mons. Bruno Forte presentandosi alla giovanissima comunità di San Giovanni Teatino.

E’ stato accolto dai bambini del catechismo, giovani di A.C., scout e gruppo cresime in un clima di festa con applausi, canti e tante curiosità che il Vescovo è stato pronto a soddisfare.

Dopo un saluto di benvenuto da parte di Don Massimo e Don Ettore, Padre Bruno ha preso la parola dando così inizio da un botta e risposta con tutti i ragazzi, rimanendo anche piacevolmente sorpreso della prontezza delle risposta di molti.

Come nella vita di Gesù, anche nella sua vita e nella scelta di diventare sacerdote, i genitori hanno svolto un ruolo molto importante: la madre piangendo custodiva nel suo cuore la gioia di questa scelta, mentre il papà pur con qualche perplessità iniziale lo ha lasciato comunque libero di scegliere.

La libertà di scelta è il dono che ciascun genitore, secondo Padre Bruno, dovrebbe fare ai propri figli.

Il tema della scelta è stato un trait d’union tra il primo incontro e l’omelia della Santa Messa, durante la quale siamo stati sollecitati a chiedere a Dio Padre tre cose fondamentali: il coraggio di scegliere, il dono della sapienza (che danno sapore alla vita), e l’Amore di Gesù che ci permette di essere dono per gli altri.

FOTO E VIDEO GALLERY