Nella Solennità del Corpus Domini, Papa Francesco ci ha regalato una bellissima riflessione che ci aiuta meglio a comprendere quale ruolo fondamentale abbia nelle nostre vite il MEMORIALE DI DIO, “l’Eucarestia che ci porta l’Amore fedele del Padre, ci dà l’Amore di Gesù che ha reso un sepolcro vuoto un punto di partenza e non di arrivo, ci infonde la forza dello Spirito Santo che ci consola”.

Fare memoria significa tramandare, riannodarsi ai legami più forti e sentirsi parte di una storia, di una comunità. Per questo, credendo nel potere della memoria di Colui che ci ama senza riserve, abbiamo realizzato una piccola infiorata davanti la chiesa, resa ancora più speciale dalla benedizione fatta da Don Massimo per tutta la cittadinanza con il S.S. Sacramento e dai lavoretti dei bambini del catechismo, che hanno realizzato tante mani in alto in preghiera a simboleggiare la loro presenza. Ognuno di loro ha scritto un pensiero o una preghiera aprendo il loro cuore a Gesù Eucarestia, vivo e presente nelle loro vite.

FOTO GALLERY